Come installare WordPress in Italiano

installare WordPress in italiano

Ciao a tutti e Benvenuti su Servizi WordPress oggi Dario di SOS WP ci parlerà di come installare WordPress in italiano.

A te la parola Dario…

In questo articolo vogliamo andare a spiegare come è possibile installare WordPress in italiano e come si può cambiare linguaggio al CMS una volta che già si è installato. La versione 4.0 di WordPress ha reso possibile cambiare la lingua del sito web direttamente dal pannello di amministrazione, dismettendo l’installazione manuale dei file di traduzione, cosa che ha sempre creato qualche problema ai meno avvezzi alla programmazione.

Installare WordPress in italiano

WordPress è una piattaforma web open source utilizzata da milioni di siti in tutto il mondo e, dunque, può essere installato in più lingue, ben 80, tra cui ci sono le personalizzazioni geografiche della lingua: l’inglese, ad esempio, può essere trovato in inglese americano (codice en_US) che in inglese australiano (en_AU), canadese (en_CA) e britannico (en_GB).

È possibile installare WordPress in italiano usando due metodi. Manualmente (la famosa installazione in 5 minuti) o automaticamente se il server che si sta utilizzando usa un auto-installer.

Installazione manuale

Basta entrare nel sito ufficiale WordPress, alla lingua che si desidera installare e scaricare il pacchetto zip per l’installazione. Per poter quindi procedere all’installazione basta semplicemente caricare sullo spazio web i file di WordPress nella propria lingua e seguire la procedura guidata che, in pochi click, permetterà di avere un sito web già attivo e funzionante.

Installazione automatica

Tutte le migliori società di hosting consentono di installare WordPress in pochi click direttamente da un pannello di controllo grazie ad applicazioni web come cPanel o Softaculous SimpleScripts.

In questo caso basta semplicemente fare il login nell’area riservata del proprio hosting, localizzare dove è possibile procedere all’installazione automatica di WordPress e seguire le istruzioni a schermo, che sono sempre molto semplici ed intuitive.

In fase di installazione è possibile scegliere la lingua in cui si vuole avere il CMS, tra cui anche l’italiano.

Come cambiare la lingua una volta installato WordPress

Prima della versione 4.0 di WordPress era fondamentale modificare la variabile WPLANG nel file di configurazione wp-config.php (impostandola a “it_IT”), oltre che caricare nella cartella “languages” i file di traduzione del CMS. Si trattava di una procedura un po’ difficile da fare per chi era alle prime armi e non si intendeva tanto di FTP e concetti simili.

Ora, con le ultime versioni del CMS, tutto quello che bisogna fare è andare in “Impostazioni > Generali”,scrollare fino in fondo e scegliere la lingua del sito web. WordPress fa tutto in automatico e in pochi secondi.

Conclusioni

Come visto, installare WordPress in italiano è un processo abbastanza semplice. Il modo più veloce è quello di farlo dal proprio servizio di hosting attraverso gli autoinstaller, se non si ha questa funzione o si preferisce fare altrimenti, altrettanto rapido e intuitivo è il processo di cambiare lingua, decisamente un passo avanti rispetto alle versioni precedenti.

Grazie a Dario di SOS WP, per il prezioso contributo dato a tutti gli utenti di Servizi WordPress.

Vuoi sapere come inserire una Google Maps Api nel tuoi sito web?

Segui questa guida “Google Maps Api” e in pochi minuti avrai la tua mappa di Google online.

Se hai domande, lascia pure un commento ti risponderò subito.

Raffaele

Guida per WordPress

Facebook Comments

Torna su
close

Strumenti per WordPress

 Mini Video-Corso Gratuito