Come funziona Telegram la guida definitiva all’uso per principianti

Come funziona telegram

Ciao e benvenuti su Servizi WordPress, oggi vediamo insieme come funziona telegram.

Telegram è un programma di messaggistica istantanea, gratuito e sicuro.

I suoi punti di forza sono le chat segrete, la possibilità di inviarsi file anche molto grandi e la sincronizzazione dei contenuti su più dispositivi, ecco perché ha convinto già più di 100 milioni di utenti.

Ma questo è solo un assaggio, vediamo insieme come funziona Telegram.

Come funziona Telegram

Telegram è stato fondato nel 2013 dai fratelli Nikolai e Pavel Durov, già creatori di VK, un social network russo.

La Telegram LLC è però separata dalla VK ed è pertanto un’associazione non a scopo di lucro.

Telegram infatti, è un prodotto open-source, ovvero a disposizione di tutti, gratuitamente, e senza nessuna pubblicità.

I messaggi che vengono inviati su Telegram vengono salvati sul cloud e sincronizzati in tempo reale, e per questa ragione, è possibile accedervi da tutti i dispositivi posseduti, in qualunque momento.

Ma è anche un prodotto sicuro, perché al pari di Snapchat, i contenuti vengono eliminati dopo un certo periodo di tempo, secondo un timer che potrai pre-impostare tu.

Con Telegram è possibile scambiarsi foto, video, messaggi vocali, di testo e sticker, nonché qualunque file grande fino a 1,5 GB.

Altra importante caratteristica è la possibilità di scambiarsi informazioni cifrate tramite le cosiddette chat segrete, di creare chat di gruppo fino a 5.000 persone e di velocizzare qualunque operazione grazie ai bot.

Come installare Telegram

Per utilizzarlo via tablet o smartphone, è sufficiente scaricare la app da Google Play, App Store o Microsoft Store. Il software è disponibile per iOS, Android e persino Windows Phone.

Telegram app

1. Lancia la app del tuo store, cliccandoci sopra

2. Digita ‘Telegram’ nella barra di ricerca, e cerca l’icona con l’aeroplano di carta

3. Attenzione, ci sono software che utilizzano la stessa icona di Telegram ma non sono Telegram.

Clicca pertanto solo su Telegram Messenger LLP

4. Premi su ‘Installa’

5. Se hai Android, il dispositivo ti chiederà di completare la configurazione dell’account, premi su ‘Continua’ e decidi se configurare ora o se premere sul tasto ‘Salta’

6. Premi su ‘Accetto’ per dare accesso a Telegram alla lista di dati mostrati

7. Infine apri la app dal tuo smartphone o tablet e registrati

È anche presente una versione web per browser Chrome o Firefox che non necessita di installazione, e un programma desktop per tutti i computer che montano MacOS, Windows 10 e Linux. In questo caso, è necessario visitare telegram.org e:

Telegram web

1. Scegliere la versione desktop in base al proprio sistema operativo.

2. Cliccare fino a quando non ti apparirà un pop-up con l’indicazione del download

3. Aprire il file .exe che verrà scaricato nella cartella di download del tuo computer, cliccandoci sopra due volte.

4. Segui le istruzioni presenti in ciascuna schermata.

5. Attendi qualche secondo per l’installazione.

Come si usa Telegram

Una volta effettuata la registrazione, ti basterà cliccare su ‘inizia ad inviare messaggi’.

Per farlo:

1. Digita il tuo numero di cellulare sulla stringa in alto e poi salvalo premendo sul segno di spunta posto a destra

2. Inserisci il codice di sicurezza di 5 cifre, che ti verrà inviato via SMS, per confermare il tuo numero di telefono

3. Nella schermata successiva, potrai inserire il tuo nome utente (il cognome è facoltativo)

4. Ora puoi iniziare la tua la tua prima conversazione, cliccando sull’icona blu della matita, posta in basso a destra

Puoi ricercare i tuoi amici inserendo il loro numero di telefono oppure ‘@’ seguito dal nickname, sempre nello spazio indicato con la lente d’ingrandimento (barra di ricerca), e iniziare così la prima conversazione attraverso una chat classica o una chat segreta.

Con le chat classiche potrai inviare messaggi di testo, messaggi vocali, video, ed organizzare serate con gli amici, condividendo i tuoi contatti, la tua posizione e gli indirizzi sulla mappa GPS.

Le informazioni scambiate non sono cifrate dunque sono disponibili in chiaro sul server di Telegram. Questo ti consentirà di accedere alle tue conversazioni da tutti i tuoi dispositivi.

Telegram chat segreta come funziona

Le chat segrete invece, non hanno questa opzione, poiché criptano le tue conversazioni senza passare dal cloud, rendendole sicure e inaccessibili ai non destinatari.

Il sistema è così preciso, che se qualcuno tenta di fare uno screenshot della conversazione, Telegram ti avvisa all’istante con un messaggio pop-up. Attualmente però, le chat segrete non sono ancora disponibili né per la versione web né per quella utilizzabile da pc.

Per crearle basta:

1. Aprire la app e fare tap sul pulsante che consente di avviare una nuova conversazione

2. Scegliere ‘Nuova chat segreta’

3. Selezionare il contatto con il quale la si vuole avviare, dalla lista proposta

4. Ora sei nella chat segreta, dove potrai vedere elencate tutte le feature a tua disposizione, incluso il timer di autodistruzione

Grazie al timer potrai scegliere di distruggere i tuoi messaggi e file condivisi quando vuoi, entro il periodo di tempo impostabile da te.

Le chat segrete Telegram sono facilmente individuabili, perché sono presenti nella lista chat con il nome del contatto e il lucchetto di colore verde.

Come chattare su Telegram

Per iniziare una chat è sufficiente inviare un invito, ma solo chi ha il tuo numero di telefono potrà scriverti e viceversa.

Se invece desideri essere contattato senza condividere il tuo numero, ti basterà andare su Impostazioni > Username per creare un nickname che potrai utilizzare da qualunque dispositivo.

Per condividere un file, è sufficiente cliccare sulla graffetta che trovi in basso a sinistra. Puoi decidere di condividere qualunque tipo di file, dalle .gif agli .mp3. basta che non siano più grandi di 1,5 GB.

Come chattare su Telegram: cosa sono i bot

Per velocizzare le operazioni, puoi utilizzare i bot (‘@ più comando’), ovvero script utili a formattare le conversazioni, inviare file e reperire informazioni senza utilizzare app aggiuntive e senza uscire da Telegram.

Per conoscerli tutti vai su Storebot.me, troverai tutti i bot esistenti, creati dagli utenti, divisi per categoria. Inseriscili nella lista degli amici e poi taggali in una chat per utilizzarli.

Ad esempio, se nello spazio per i messaggi di testo inserisci @bold WOOOW, avrai la possibilità di grassettare la parola WOOOW.

Vuoi inviare una .gif o un video?

Ti basterà scrivere @gif, per cercarle e inviarle e @vid o @youtube per scambiare video di YouTube.

I bot permettono di fare qualunque cosa, anche parlare con gli sconosciuti (attraverso @stranger), scaricare musica con @VKmusic, conoscere le novità di Netflix con @netflixnews e il prezzo di un prodotto Amazon con @amazonofferbot o @PriceTrackBot.

Per creare e gestire i propri bot, Telegram ha messo a disposizione @BotFather.

Come chattare su Telegram: Gruppi, Supergruppi e Canali

E se una chat non è abbastanza, Telegram ti offre anche la possibilità di creare Gruppi e Supergruppi, da personalizzare con nome, immagine e bot.

Tramite i Gruppi, potrai condividere i tuoi contenuti con altre 200 persone, 5.000 se si tratta di Supergruppi, presenti solo dalla versione 3.3.0 disponibile per Android, iOS e software web.

Una volta raggiunto il limite dei 200 membri, il sistema propone l’upgrade automatico ai Supergruppi Telegram. Sul tuo schermo apparirà un messaggio pop-up con indicato il limite membri raggiunto e tutte le funzionalità addizionali offerte dal Supergruppo.

Sopra di essa sarà presente anche il comando di colore verde ‘Aggiorna a supergruppo’, basterà selezionarlo, per attivare il Supergruppo e sbloccare così tutte le nuove opzioni.

Nei Supergruppi, tutti i messaggi verranno condivisi da tutti gli utenti che vi partecipano, inclusi quelli vecchi per gli ultimi arrivati.

Se l’admin decide di cancellare un messaggio o un contenuto, la cancellazione è valida per tutti ed è istantanea, mentre gli utenti ordinari senza privilegi possono cancellare solo i messaggi che hanno inviato.

Stesso discorso per le modifiche, che possono essere effettuate fino a 2 giorni dopo. Si possono poi fissare i messaggi, ovvero ‘salvare’ i contenuti più importanti e impostare un avviso sonoro, essendo le notifiche silenziose per default.

Ogni Gruppo può essere convertito in qualunque momento in un Supergruppo ma non viceversa.

Nome e immagine sono modificabili solo dagli admin, ma il bello di Telegram è che chiunque può essere l’admin.
I Canali invece, sono chat che funzionano quasi come fanpage perché possono essere sia pubbliche che private.

Hanno un numero illimitato di iscritti che non possono interagire in alcun modo con ciò che scrivi.

Per creare un Canale, seleziona la voce ‘Nuovo Canale’ presente in alto a destra nella schermata principale. Potrai personalizzarlo, associandovi un URL e uno username.

Se è pubblico, chiunque vi si potrà iscrivere, ricercando lo username che avrai scelto di dargli. Anche i Supergruppi possono essere resi pubblici, basta inserire un link nella descrizione.

Come scaricare sticker Telegram

Uno degli aspetti più divertenti di Telegram è legato all’invio degli sticker, emoji più sofisticate che possono essere scaricate oppure create, tramite una fusione tra faccine ed immagini.

Questi adesivi ad alta definizione sono salvati sul cloud e raggruppati in set, ovvero pacchetti che puoi aggiungere alla tua libreria, tramite la app o dal web.

In Rete sono presenti migliaia di sticker, che includono animali, personaggi della TV, della musica, cartoni animati, attori e sportivi: da Maurizio Crozza a The Big Bang Theory e dai maiali a Dragon Ball. Puoi trovarli su siti non ufficiali come stickerstelegram.com e telegramhub.net.

Per utilizzare il pacchetto di sticker pre-installati, basta utilizzare il bot ufficiale @stickers, mentre per aggiungere nuovi sticker dal web, basta farci tap sopra (da smartphone e tablet) oppure cliccare su ‘Aggiungi’ se usi il computer.

Come creare stickers Telegram

Per creare sticker personalizzati, è necessario utilizzare il bot @stickers, selezionabile sempre dalla stringa di ricerca con la lente d’ingrandimento. Per creare un nuovo pack, dovrai simulare una conversazione con il bot ovvero:

1. Digitare il comando ‘/newpack’, per dirgli che vuoi creare un nuovo set di adesivi.

2. Il sistema ti chiederà dunque ti dare un nome al pacchetto e di inviare un messaggio con al massimo due emoji, che rappresenteranno il tuo set di sticker.

3. Una volta selezionate le emoji preferite dalla faccina in basso a sinistra, dovrai inviare le immagini che vorrai unire alle emoji, e così creare gli sticker.

Segui le istruzioni che appariranno nella chat, non puoi sbagliare: Telegram richiede immagini in formato PNG, non superiori ai 300KB e di dimensioni massime pari a 512 x 512 px.

4. Potrai scegliere un’immagine presente dalla tua galleria, ma ti consigliamo di utilizzare il computer per modificarla ed uploadarla. in alternativa, puoi caricarla da smartphone dopo essertela inviata come allegato mail.

5. L’immagine dovrà essere inviata ad @stickers come un allegato, seguendo il percorso Allega > File > Download.

6. A questo punto il tuo adesivo è pronto per essere utilizzato.

7. Potrai inviare un altro emoji per creare un nuovo adesivo, mentre per creare un nuovo pacchetto, usa il comando ‘/publish’.

8. Il tuo pacchetto è ora online. Per usarlo e condividerlo, ti basterà selezionare il link ed aggiungerlo ai tuoi adesivi.

Facciamo un esempio.

Poniamo caso che tu voglia creare un pacchetto di sticker che raccontino ai tuoi amici le vostre serate fuori.

Puoi inviare una emoticon sorridente e un’altra che ride, insieme ad una foto di te con un bicchiere in mano.

Il secondo sticker invece, potrebbe essere creato con una foto di te al mare, il terzo con quella di un tuo amico in auto, il quarto con un ricordo dalla discoteca.

E così via. Se vorrai creare un nuovo pacchetto per la tua ragazza o ragazzo, ti basterà digitare ed inviare il comando ‘/publish’, ed iniziare a inserire nuove emoji e foto seguendo i passaggi scritti sopra.

I comandi da tenere a mente in caso di necessità sono:

/addsticker: per aggiungere un nuovo adesivo all’interno del pacchetto creato
/delsticker: per eliminare un adesivo presente nel pacchetto
/ordersticker: per dare un nuovo ordine agli adesivi nel pacchetto
/cancel: per cancellare qualunque operazione appena effettuata

Hai visto com’è facile chattare su Telegram? È veloce, sicuro, completo, personalizzabile e soprattutto divertente.

Conclusioni:

In questa guida abbiamo visto insieme:

  1. Cos’è Telegram
  2. Come funziona Telegram
  3. Come installare telegram
  4. Come si usa Telegram
  5. Come si usa Telegram
  6. Telegram chat segreta come funziona
  7. Come chattare su Telegram
  8. Cosa sono i bot
  9. Gruppi, Super gruppi, Canali
  10. Come scaricare stickers Telegram
  11. Come creare stickers Telegram

Sicuramente avrai modo di sperimentare e usare Telegram nel migliore dei modi.

Se vuoi sapere come creare un sito web gratis leggi questa guida “Come creare un sito web gratis

Per il momento è tutto, se hai domande o consigli su Telegram, lascia un commento ti risponderò a breve.

Ciao a presto

Raffaele

Guida per WordPress
Torna su
close

Strumenti per WordPress

 Mini Video-Corso Gratuito